asia
16 Ottobre 2004

Incontro con il Tibet e la meditazione

Il programma della serata

Argomento: Attualità, Tibet

Filmati inediti ed esperienza di meditazione guidata.

Dal Tibet dell'Est - completamente chiuso al turismo occidentale - arrivano gli straordinari filmati che vedremo in questa serata. Girati da un monaco al seguito di Adzom Rinpoche - il grande Maestro tibetano che visiterà l'Italia dal 6 al 10 Dicembre - i documenti hanno un altissimo valore sia culturale che spirituale: la vita sotto le tende dei nomadi e le pratiche di meditazione del Buddhismo tibetano, i viaggi a dorso di cavallo sulla cresta dei monti e le cerimonie di accoglienza nei grandi monasteri, le danze tradizionali in costume e i pellegrinaggi nei luoghi di potere spirituale, l'ingresso dell'alfabetizzazione e dell'igiene dove non erano mai esistite e gli insegnamenti di Adzom Rinpoche a grandi folle di laici e monaci.

Per introdurre il lavoro di questo grande Lama, i filmati saranno presentati personalmente da Italo Cillo (Chönyi Dorje), insegnante di meditazione secondo la tradizione antica (Nyingma) del Buddhismo tibetano, dal 1998 ha tenuto conferenze pubbliche e corsi di meditazione nelle principali città italiane, in sette Paesi europei e in Estremo Oriente; è uno dei primi studenti occidentali di Adzom Rinpoche, che gli ha chiesto di tradurre in italiano, insegnare e diffondere le pratiche principali dello Dzogchen Nyingthig.

La tradizione Nyingma di Adzom Rinpoche
Italo Cillo presenta il suo maestro

Da un paese lacerato da trasformazioni violente e troppo repentine, dove la spiritualità e la cultura buddhista sopravvivono a stento all'impatto con il regime comunista, una testimonianza di vita e di vera ricerca nello spirito della più autentica tradizione che il Tibet odierno possa offrire. Questo il regalo più bello che Italo Cillo ci ha fatto raccontando il suo incontro e la sua esperienza con Adzom Rimpoche, maestro di Dzogchen e figura di spicco nel panorama spirituale e civile tibetano.

Adzom Gyalse Pema Wangyae Rinpoche, sebbene  giovanissimo - è nato infatti nel 1971-  è considerato un  lama di conoscenza e realizzazioni straordinarie, la cui fama si è diffusa in tutto il Tibet. Molti dei suoi discepoli sono monaci e monache che il maestro contribuisce ad aiutare con le sue attività di Dharma. Infatti il Rinpoche è attivissimo sul piano assistenziale e  molto attento all’aspetto sociale, tanto da condurre campagne in tutto il Tibet sull’educazione alla salute e all’igiene personale. Provvede a far distribuire scorte di cibo nei villaggi come visto nei filmati proiettati da Italo, ed i suoi monaci sono attivi anche sul fronte dell’istruzione e dell’alfabetizzazione.

Adzom Rinpoche fonda il suo insegnamento sui testi e sulle pratiche dell’Essenza del cuore della vasta estensione, Longchen Nyingthing, codificata nel 1700 da Jigme Lyngpa, di cui Adzom Rinpoche stesso è considerato un’emanazione. Infatti, è famoso per la sua capacità di guidare i suoi studenti nelle profonde pratiche esoteriche dello Dzogchen ed esprime le sue realizzazioni spirituali nello stile dei grandi Siddha dell’antica India e del Tibet: è spesso al centro di eventi “miracolosi” di cui abbiamo visto i filmati, come lasciare le proprie impronte, di piedi e di mani, nella roccia.

Di lui il mondo occidentale è venuto a conoscenza attraverso Anne Klein, insegnante buddista americana, traduttrice e autrice di diversi testi di filosofia e pratica buddista.

Nel 1996, durante un viaggio in Tibet la Klein lo ha incontrato e dal 1998 Adzom Rimpoche ogni anno si reca in occidente.

Il confronto con i suoi insegnamenti è stato di stimolo a domande e riflessioni che Italo ha saputo accogliere con grande acume e sensibilità, senza nascondersi dietro facili settarismi o esoterismi, ma aprendosi al difficile compito di tradurre un esperienza spirituale nata in un contesto così lontano in un linguaggio comprensibile ai figli della tecnocrazia postmoderna.

La partecipazione all'incontro è libera, non subordinata a un costo d'ingresso obbligatorio. È suggerita una donazione di 10 Euro quale contributo alle spese organizzative e alle iniziative dell'Associazione Dzogchen Nyingthig.

A fine serata: domande e risposte sulla meditazione e il Buddhismo, esperienza di meditazione guidata.

Per ulteriori informazioni: www.vajrayana.it

Sabato 16 ottobre, ore 20.30
Presso ASIA,
via Riva di Reno 124, BO
Tel. 051 774063

Portare abiti confortevoli e l’occorrente per sedersi in meditazione.


Commenti:


Non ci sono commenti


Lascia un commento:


Se desideri lasciare il tuo commento devi essere registrato ed effettuare il login inserendo Utente e Password negli appositi campi in alto nella pagina.
Se non sei ancora registrato clicca qui per registrarti.
Facebook Twitter Youtube
Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati personeli

Videocorsi scaricabili
Dona ora
Iscriviti ad Asia
Articoli
Eventi