asia
26 Giugno 2008

Cosa posso fare per aiutare i monaci di Monte Athos?

(Traduzione della pagina http://www.esphigmenou.com/What%20can%20I%20do%20to%20help/What%20can%20I%20do%20to%20help.htm)

Il Patriarca Bartolomeo di Contantinopoli, e i suoi complici all'interno del Governo Greco, soprattutto il Ministro degli esteri Dora Bakoyannis, attraverso l'autorità ultima degli atti del Governo Greco, ha deciso:

1) Taglio del CIBO, MEDICINALI, OLIO COMBUSTIBILE al monastero, nel quale vivono molti monaci anziani.

2) Ai medici è proibito prestare ASSISTENZA e CURE ai monaci:
5 MONACI SONO MORTI NEL MONASTERO NEL PERIODO AL QUALE è STATO PROIBITO L'ACCESSO AI MEDICI PER PROVVEDERE ALLE CURE.

3) Un monastero di copertura, con lo stesso nome (Esphigmenou) è stato creato per essere utilizzato come ricettacolo di lettere e beni destinati al vero monastero.

4) Taglio del servizio telefonico, INCLUSA la possibilità di EFFETTUARE CHIAMATE D'EMERGENZA, in un tentativo di nascondere al resto del mondo le azioni insensibili e inumane protratte ai danni degli indifesi monaci.

Il Santo Monastero di Esphigmenou fa appello a tutte le persona per ricevere un supporto morale, per impedire che i Diritti Umani e la Libertà Religiosa di oltre 100 monaci vengano calpestati, facendo si che il monastero possa continuare, senza ostacoli, a dedicarsi alla vita spirituale e alla filantropia nei confronti di tutti.

Per favore CHIAMA, manda un FAX, scrivi una E-MAIL agli individui responsabili di TUTTO QUESTO, per protestare e mostrare il tuo supporto ai monaci e alla loro libertà.

Tutte le informazioni utili per rendere davvero attiva la tua solidarietà ai monaci sono contenute in questa pagina:

Contatta il Governo Greco e la Comunità Europea:


Per favore, invia una e-mail e chiama il Primo Ministro Kostas Karamanlis, il Ministro degli Esteri Dora Bakoyannis, il Deputato al Ministro degli Esteri Theodoros Kassimis, sotto il quale l'autorità dell'Amministrazione Civile e la Polizia Greca di Monte Athos sta attuando l'isolamento del monastero, e domanda una immediata fine di queste inumane azioni.

Invia inoltre una e-mail al Patriarca Ecumenico e domandagli la fine di questo atto profondamente Non-Cristiano e sottolinea alla sua attenzione la compassione verso i monaci di Esphigmenou.

Contatta l' Unione Europea, e i Ministri degli Esteri dei suoi Stati membri e chiedi loro di indagare con il Governo Greco -il come e il perché- sia stato messo in atto questo abuso nei confronti del fondamentale e basilare diritto umano e della libertà religiosa di questi monaci, che sono cittadini greci e cittadini della Comunità Europea.

Chiedi la fine dell'embargo di cibo, medicinali e olio combustibile al monastero.

Puoi prendere come riferimento ciò che che l'Organizzazione dei DIRITTI UMANI in Grecia riporta come violazione nel confronti dei monaci di Monte Athos:

(Articoli 2, 3, 5, 7, 9, 13, 17, 18, 19, 20, 25) della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Amministrazione Civica di Monte Athos e la Comunità Santa

Chiama e manda un fax alla polizia locale e all'amministrazione civile di Monte Athos, entrambi presenti sul territorio ad implementare l'isolamento del monastero di Esphigmenou così come i 19 monasteri nello stesso Monte Athos, che vergognosamente hanno chiuso gli occhi sulla questione e non hanno preso posizione contro le azioni non-cristiane portate avanti dal Patriarca.

Se puoi, fai una donazione. I monaci necessitano di tutto l'aiuto possibile.

Tutto il ricavato andrà a beneficio del Monastero di Esphigmenou a Monte Athos, e saranno spediti dirittemante a Abbott Methodios. Ci sono 4 modalità per effettuare la donazione. Grazie per la tua generosa offerta e partecipazione solidale.

Indirizzo per effettuare una donazione:

Amici del Monastero di Esphigmenou/ Friends of Esphigmenou Monastery
PO Box 301012
Boston, MA 02130-0009

Friends of Esphigmenou is a 501(c3) in the US and is a charitable deduction.

Scrivi a:

Abbott Methodios
PO Box 5913
Ierissos, Greece 63075

Donazioni on-line: OCCORRE ANDARE AL SITO IL LINGUA INGLESE (ndt.) 


CONTATTI E INFO: NUMERI DA CHIAMARE E INDIRIZZI AI QUALI SEDIRE LE PROTESTE

1. Mr. Kostas Karamanlis

Primo Ministro della Grecia
E-mail: ndpress1@nd.gr
Telefono 011-30-210-338-5491 Fax: 011-30-210-323-8129
(numero privato dell'ufficio) 

2. Ms. Dora Bakoyannis

Ministro greco degli Esteri
E-mail: doraBakoyannis@mfa.gr
Telefono 011-30-210-368-1800 Fax: 011-30-210-368-1433

 3. Theodoros Kassimis

Deputato al Ministero degli Affari Esteri
E-mail: Theodoros@Kassimis.gr
Telefono: +30-210-368-2571 Fax: +30-210-368-2410

4. Patriarch Bartholomew

Patriarca Ecumenico di Costantinopoli
E-mail: Patriarchate@ec-patr.org
Tel: +90-212-635-4022
oppure: +90-212-531-9670 Fax. +90-212-5349037

Chiedi di parlare con il Patriarca in persona, e esprimi la tua opposizione all'embargo non-cristiano di CIBO, MEDICINE E COMBUSTIBILE al Monastero di Monte Athos.
Domanda inoltre di conoscere il motivo dello sfratto dei monaci da parte della polizia greca richiesto dallo stesso Patriarca.

5. Clicca QUI per una lista di Membri del Parlamento Greco, troverai gli indirizzi mail dei membri del parlamento per chiedere loro di porre fine a queste azioni disumane. Per una lista in lingua inglese clicca qui : English list of member of Greek parliament

6. Clicca QUI per sottoscrivere una petizione alla Comunità europea, in riferimento alla petizione 361/2002. Se volessi inviare un documento, l'indirizzo è:
European Parliament// Members' Activities// L-2929 Luxembourg

7. Contatta i Ministri degli Esteri degli altri Paesi della Comunità Europea. Chiedi loro di indagare con l'aiuto del Governo Greco e il Primo Ministro Greco sulle serissime e flagranti violazioni dei diritti dei cittadini della Comunità Europea. Clicca QUI per trovare i loro contatti

8. Amministrazione Civile di monte Athos (la quale, sul terriotorio si trova a gestire l'embargo).

Non è insorta nella protesta verso queste azioni non-cristiane e illegali.

Tel: 011-30-23770-23230 Fax: 011-30-23770-23290

9. Comunità Santa (Iera Epistasia)
Ha acconsentito, sotto l'enorme pressione del Patriarca, per il voto allo sfratto dei monaci e alla costruzione del monastero di copertura.

Fax: 011-30-23770-23315

10. Polizia di Daphni - la polizia locale che sta conducendo il blocco dei cibi e dei beni di prima necessità sotto la direzione e gli ordini dell'Amministrazione Civile e il Ministro degli Affari Esteri.

tel/fax: 011-30-23770-23222

(Chiama e chiedi di spedire un fax e loro accenderanno la macchina per la ricezione)

11. Polizia di Karyes - la polizia locale che sta portando avanti l'embargo del monastero sotto la direzione dell'Amministrazione Civile e del Ministero degli Affari Esteri. Hanno confiscato, e continuano ad avere sotto il loro possesso, il trattore del monastero, l'unico mezzo utilizzato dai monaci per fornire alla loro mensa il cibo.

tel: 011-30-23770-23212 fax: 011-30-23770-23260

12. Gli altri 19 monasteri di Monte Athos, che hanno vergognosamente acconsentito di fronte all'enorme pressione del Patriarca alla costruzione del monastero falso, di copertura, e a cedere lo status di indipendenza di Monte Athos.

Per trovare i numeri di telefono e fax degli altri monasteri: Phone/Fax numbers to all the Mt. Athos Monasteries

Degli esempi di lettere di protesta che sono state presentate:
* Lettera al Deputato del Ministero degli Affari Esteri, Ottobre 22, 2005 (in inglese)
* Inchiesta congressuale da parte del Senato degli Stati Uniti, Kennedy (2003) (in inglese)
* Lettera Presentata dai Docenti Universitari (in inglese)


Commenti:


Non ci sono commenti


Lascia un commento:


Se desideri lasciare il tuo commento devi essere registrato ed effettuare il login inserendo Utente e Password negli appositi campi in alto nella pagina.
Se non sei ancora registrato clicca qui per registrarti.
Facebook Twitter Youtube
Newsletter




Acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Videocorsi scaricabili
Dona ora
Iscriviti ad Asia
Articoli
Eventi