asia
04 Marzo 2005

La fauna italiana ha bisogno del nostro aiuto

Argomento: Ambiente

Uccelli migratoriIl CentroStudi e l'associazione A.S.I.A. aderiscono all'appello del WWF e di tutto il movimento ambientalista che cerca di arginare la tendenziale deregolamentazione dell'attività venatoria nel nostro paese.
In questi giorni, infatti, alla Commissione Agricoltura della Camera è stata discussa una normativa che andrebbe a modificare l'impianto della legge n. 157 del 1992, inficiando il principio per cui la fauna selvatica appartiene al patrimonio indisponibile dello Stato e va tutelata nell'interesse nazionale ed internazionale. La presentazione della legge alle Camere per l'approvazione è fissata per il 14 marzo.
Se questa legge venisse approvata si permetterebbe sostanzialmente ai cacciatori di uccidere specie oggi protette, cacciare anche di notte e in periodi di riproduzione della fauna. Quelli che oggi sono reati penali (es.cacciare nei parchi e praticare l'uccellagione) sarebbero depenalizzati e perseguiti solo con sanzioni amministrative, rese anche più difficoltose dal nomadismo venatorio che la nuova legge permette.
La già precaria situazione di specie rare e in via di estinzione sarebbe così compromessa in maniera pesante, in spregio ad ogni etica venatoria, alle direttive europee per la protezione della fauna e alle convenzioni internazionali in materia di biodiversità.

Il rispetto dell'ambiente che ci accoglie e la tutela dei diritti essenziali di ogni essere vivente ci vede in prima fila in questa opera di sensibilizzazione e di partecipazione attiva alle decisioni politiche che ci toccano nel profondo.
La nostra attività si incentra sull'educazione all'ascolto e la ricerca di una comprensione dell'esistenza che conducono la sensibilità dell'uomo verso una pacifica convivenza e una intelligente condivisione dello spazio vitale con tutte le forme di vita. In ognuna di esse- uomini, animali, insetti, piante- possiamo ritrovare la nostra più intima natura di esseri senzienti che ci lega indissolubilmente gli uni agli altri.

Fai sentire la tua voce, firma la petizione del WWF

.............................................................

Materiali

Scarica qui una sintesi della proposta di legge: Legge sparatutto.pdf

Di seguito riportiamo una proposta di lettera da inviare al Presidente della Camera On. Casini e agli indirizzi e numeri di Fax che trovate in fondo.

Onorevole Presidente,

desidero esprimere la mia totale disapprovazione per i contenuti delle
varie posposte di legge sulla caccia confluite nel "testo unico" di cui
è relatore l'on. Onnis (C. 27 ed abbinate), il cui esame da parte della
Camera è previsto dal 14 al 17 marzo prossimi.

Lo scopo di tale proposta di legge è unicamente quello di liberalizzare
in maniera selvaggia la caccia in Italia: un gravissimo "colpo di
spugna" sulle norme poste a tutela della fauna, al fine di ripristinare
pratiche venatorie arcaiche, sanguinarie o comunque incompatibili sia
coi principi di conservazione universalmente riconosciuti, sia con la
sensibilità e la coscienza collettiva dell'opinione pubblica (come
noto,
il 72% degli italiani è favorevole dell'abolizione della caccia).

L'Italia è già stata condannata quattro volte dalla Corte di Giustizia
UE nel 1987, nel 1991 e nel 2001 per le stesse disposizioni (caccia a
specie protette, calendari venatori troppo ampi, caccia in primavera,
ecc.) che oggi, incredibilmente, la Camera si appresta ad approvare!

E' inaccettabile che si aboliscano le sanzioni penali per i più
vergognosi reati di bracconaggio e si favorisca la deregulation
selvaggia della caccia (caccia in orari serali; aumento delle specie
cacciabili con aggiunta di specie rare; massiccio impiego di uccelli da
richiamo usati come "esche vive"; caccia in mare aperto e "sparo
libero"
da motoscafi; ecc.).

Per questi motivi Le chiedo di far ritirare tali provvedimenti dai
lavori parlamentari, affinché non sia approvata alcuna norma che
promuova l'ulteriore massacro di animali ad opera della caccia.

In attesa di riscontro, porgo cordiali saluti,


nome/cognome...........................................

Indirizzo/città .............................................

Firma........................................................

 

 

Indirizzi

Camera dei Deputati
Piazza Montecitorio - 00100 Roma
Centralino: tel. 06.67601
www.camera.it

On. Ignazio La Russa - Presidente Gruppo Alleanza Nazionale
Fax 06.6760.8575
http://www.alleanza-nazionale.it/camera

On. Elio Vito - Presidente Gruppo Forza Italia
Fax 06.6760.4523
www.forzaitalia.org

On. Luca Volonté - Presidente Gruppo UDC
Fax 06.6760.2517
www.udc-camera.it

On. Alessandro Ce' - Presidente Gruppo Lega Nord Feder. Padana
Fax 06.6760.2907
http://gruppi.camera.it/lega.net/index.htm


Commenti:


Non ci sono commenti


Lascia un commento:


Se desideri lasciare il tuo commento devi essere registrato ed effettuare il login inserendo Utente e Password negli appositi campi in alto nella pagina.
Se non sei ancora registrato clicca qui per registrarti.
Facebook Twitter Youtube
Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati personeli

Videocorsi scaricabili
Dona ora
Iscriviti ad Asia
Articoli
Eventi